Dissenteria nel cane e nel gatto

Dissenteria nel cane e nel gatto

Durante i mesi invernali è più frequente che i propri cani o gatti possano essere esposti al “colpo di freddo”, che determinana alterazioni soprattutto a livello intestinale. Basta una finestra lasciata aperta che faccia corrente, il passaggio continuo dell’animale da un ambiente caldo ad uno freddo oppure l’ingestione di acqua fredda per scatenare sintomi diarroici, che possono essere legati all’infiammazione del piccolo o del grande intestino. Le cause alla base possono essere molte, ma di solito di tratta di forme morbose sostenute da agenti infettivi patogeni opportunisti, che provocano forme diarroiche condizionate all’abbassamento delle difese dell’animale. La diarrea si manifesta con un maggior contenuto di acqua nelle feci spesso accompagnato da una maggiore frequenza di evacuazione, come risultato di una scarsa assimilazione dell’alimento o di danni diretti provocati dagli agenti infettivi sull’intestino. Anche il colore delle feci può essere alterato, in relazione all’agente infettivo coinvolto. Infine se si nota la presenza di sangue è opportuno avvertire immediatamente il proprio veterinario.

La diarrea nella maggior parte dei casi è una condizione auto-limitante, che si risolve nel giro di pochi giorni senza che persistano danni permanenti. In ogni caso, soprattutto se la situazione non dovesse migliore, sarebbe opportuno consultare il proprio veterinario di fiducia per individuare la causa e attuare tutte le misure necessarie per risolvere la situazione. La diarrea infatti, soprattutto se perdura nel tempo, è una situazione da non sottovalutare perché provoca la disidratazione dell’animale, quindi determina la riduzione del volume di sangue circolante. Inoltre causa la perdita di sali minerali essenziali a mantenere l’equilibrio acido-base nel sangue. Infine ostacola la digestione e l’assimilazione degli elementi nutritivi, che non essendo assorbiti possono portare al deperimento fisico dell’animale.

È molto importante ascoltare le indicazioni del proprio medico veterinario per sapere come superare brillantemente la situazione e seguire il protocollo medico indicato, che comprende anche la gestione dal punto di vista alimentare. È opportuno infatti in questi casi utilizzare alimenti appositamente formulati per favorire la digestione e l’assimilazione, aiutando l’intestino a riprendere la sua funzionalità.

Gheda Petfood preoccupandosi del mantenimento dello stato di salute degli animali domestici, anche quando questo è alterato, ha formulato prodotti specifici, ideali per la gestione di episodi gastro-enterici.

  • Gemma Diet Adult & Mature Sensible Intestinal è un prodotto formulato proprio per quei cani con sintomi intestinali, come la gastro-enterite o alterazioni batteriche nella flora intestinale. Le materie prime sono selezionate per ottenere un’elevata digeribilità e le integrazioni di FOS e acidi grassi Omega 3 marini sono calibrate per riequilibrare la flora batterica benefica e ridurre gli stati infiammatori locali.
  • Wellcat Adult Intestinal Comfort è ideato per quei gatti con sensibilità intestinali, aiutandoli ad ottenere una corretta assimilazione. L’alimento è arricchito con FOS, yucca e vitamine E+C, rispettivamente importanti per aumentare batteri probiotici, per ridurre l’odore delle feci e le infiammazioni intestinali.
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *